I fatti raccontati dai Carabinieri, articolo completo sul Quotidiano d’Italia

“in corrispondenza di un incrocio, nasceva un diverbio, per questioni inerenti la circolazione stradale

tra un soggetto alla guida di una Fiat Panda ed un soggetto di 55 anni alla guida di una motocicletta”

La foga e l’aggressività hanno avuto la meglio:

“le vetture riprendevano la marcia e dopo aver percorso pochi metri, il soggetto alla guida della Fiat Panda speronava volontariamente il motociclista

diverse liti sono state rilevate fra guidatori con l’utilizzo di sostanze stupefacenti, in stato di ebrezza, conducenti che hanno dato il “loro meglio” anche facendo uso di vere e proprie armi proprie e improprie con conseguenti casi di feriti e vari decessi.

La regione che presenta un dato in maggioranza rispetto alle altre è la Campania, in secondo posto si colloca il Lazio, mentre un fattore alquanto basso si rileva in Veneto, caratterizzato dalla poca presenza di veicoli circolanti.

1 comment